Glossario
Area clienti

Le informazioni che cerchi
a portata di mano.

In questa sezione chiariamo i tuoi dubbi, approfondiamo le tue conoscenze sul credito al consumo, finanziamenti e mutui, frodi creditizie e furti di identità

A

Abuso edilizio

Variazione della struttura o della volumetria di un immobile non approvata dagli uffici competenti o non sanata successivamente. La presenza di abusi edilizi vieta il trasferimento dell'immobile.

Accollo del mutuo

L'accollo del mutuo è una procedura che consente di acquistare un immobile già coperto da un altro mutuo, consentendo all'acquirente dell'immobile di subentrare nel mutuo come debitore principale. Tale operazione richiede necessariamente il consenso della banca; per effetto dell'accollo il soggetto intenzionato ad acquistare l'immobile dovrà provvedere al pagamento del debito residuo del mutuo secondo le condizioni stipulate tra la banca e il mutuatario originale. Estinto il debito, il soggetto che si è "accollato" il pagamento diventerà il legittimo proprietario dell'immobile. Ci sono diverse tipologie di accollo:
 
Accollo cumulativo. Comporta che il mutuatario originario (accollato) rimanga obbligato in solido insieme all'accollante (nuovo debitore) nei confronti della banca. Quindi nel caso in cui l'accollante non sia in grado di pagare le rate del mutuo, la responsabilità del loro rimborso tornerà ad essere di competenza del mutuatario originario (accollato);
 
Accollo liberatorio (conosciuto anche come accollo privativo).  L'accollato perde ogni obbligazione nei confronti della banca; pertanto il rimborso del debito residuo rimarrà, sempre e in ogni caso, di competenza dell'accollante.​

Affidabilità Creditizia

Capacità di un soggetto di ottenere un finanziamento determinata sulla base della effettiva capacità di reddito, del livello di indebitamento in essere e dell'attitudine dimostrata in passato di onorare gli accordi di pagamento.

Affidamento in conto corrente

Consiste nella possibilità di utilizzare il conto corrente anche a debito entro un margine detto comunemente ”fido”.

Affidamento per anticipo

​E’ una operazione finanziaria in cui la banca anticipa l’importo di una fattura, di un contratto, di ricevute bancarie la cui scadenza è posticipata a seguito di una dilazione concessa al cliente. La
banca individua l’importo massimo utilizzabile; questa operazione può essere garantita da un confidi.

Ammortamento

È il procedimento di estinzione graduale di un prestito mediante il rimborso periodico di una rata, 
comprende una quota di capitale e una quota d'interessi secondo un piano di restituzione, detto appunto "piano di ammortamento".

Annotazione ipotecaria

Atto con cui viene pubblicizzato il trasferimento di un credito da ipoteca ad altri (per esempio a un'altra banca).

Attacco a dizionario

È un metodo per scoprire le password che utilizza lo stesso principio di un ladro quando tenta di trovare la combinazione di una cassaforte: in questo caso al posto dei numeri il computer prende il dizionario di una lingua e prova tutte le parole dalla A alla Z finché non trova quella che dà l'accesso. Un computer moderno può individuare una password composta da una parola di senso compiuto in pochi minuti.

Attacco brute force

Questo tipo di attacco per scoprire le password segue una procedura simile all'attacco a dizionario, provando però non solo le parole di senso compiuto, bensì tutte le possibili combinazioni di lettere, numeri e simboli presenti sulla tastiera.

B

Backdoor (porta di servizio)

Modalità di accesso secondaria che consente (di solito ad un amministratore di rete) di entrare in un sistema o in un programma per effettuare operazioni di monitoraggio e/o di controllo. Questi sistemi possono essere usati anche da cracker con l’obiettivo di superare le procedure di sicurezza attivate in un sistema informatico in modo da avere accesso a dati e informazioni senza che l’utente ne sia consapevole. In genere un sistema antivirus sempre aggiornato e un firewall sono in grado di rilevarli.

Boxing

Furto di dati attraverso la sottrazione della carta o dell'estratto conto del titolare.​

Browser

È un programma che consente di visualizzare e interagire con pagine e contenuti presenti nel web.​

C

Cancellazione di ipoteca

Eliminazione di un'iscrizione ipotecaria (ad esempio il mutuo) e dei relativi effetti dai registri immobiliari. È normalmente un atto notarile, successivo all'estinzione dell'ipoteca. ​

Cap Rate

Il Cap rate è un limite massimo posto alla crescita del tasso di interesse di un mutuo, stabilito contrattualmente, per tutelare il mutuatario da oscillazione verso l'alto del tasso di interesse. Si tratta di una condizione che si può ritrovare nei mutui a tasso variabile.  A fronte di questa garanzia fornita, lo spread stabilito dal contratto di mutuo con cap rate potrebbe essere più elevato di quello offerto su un mutuo a tasso variabile.

Carta di Credito

Strumento che abilita il titolare al pagamento di beni e servizi o al prelievo di contanti presso gli esercizi convenzionati con la società emittente. Il regolamento del debito avviene successivamente all'acquisto, ad una data prestabilita, pertanto può essere considerata una vera e propria forma di finanziamento.​

Carta di Debito

Strumento che permette di effettuare prelievi di contanti o pagamenti presso gli esercizi convenzionati. Prevede l'apertura di un conto corrente collegato su cui viene effettuato l'addebito il giorno stesso dell'acquisto o del prelievo; non si tratta quindi di una forma di credito, ma di un sistema di pagamento.​

Cartolarizzazione del Mutuo

Un mutuo cartolarizzato è un mutuo che è stato ceduto dietro corrispettivo economico, dalla banca ad una società terza (chiamata di solito società veicolo), la quale provvederà ad emettere titoli sul mercato finanziario garantiti dai crediti acquistati.

La cartolarizzazione è una complessa operazione finanziaria, avviene in trasparenza e non stravolge il rapporto tra l'istituto di credito e il suo cliente. Per la persona infatti che ha "acceso" un mutuo, il referente rimarrà esclusivamente la sua banca.​

Categoria catastale

Il Catasto suddivide gli edifici in alcune grandi tipologie sulla base del loro utilizzo:

  • A (abitazioni)
  • B (edifici collettivi)
  • C (magazzini, negozi, autorimesse)
  • D (immobili utilizzati a scopo imprenditoria)
  • E (immobili speciali).

Queste categorie sono ulteriormente suddivise a seconda delle caratteristiche di pregio e di utilizzo dei vari tipi di immobile. Ad esempio, fra le abitazioni si distinguono nove categorie: con A1 si identificano gli immobili signorili, con A8 le ville e con A4 le abitazioni popolari.
Ognuna di queste categorie è poi ulteriormente suddivisa in classi, che identificano la qualità e lo stato dell'immobile; in certi casi si può anche arrivare ad avere 20 classi per la stessa categoria, con fortissime oscillazione di valori.

Certificato immobiliare

Quota di comproprietà di un immobile, rappresentata da un certificato emesso da una società proprietaria dell'immobile stesso.​

Cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio è un tipo di prestito dedicato a lavoratori dipendenti sia pubblici che privati. Si tratta di un prestito personale a tasso d'interesse fisso. L'importo della rata da rimborsare è fisso ma non deve superare la quinta parte dello stipendio e viene prelevato direttamente dalla busta paga. Questa forma di finanziamento è stata estesa ai dipendenti privati, con alcune differenze:
- l'azienda privata può rifiutarsi di svolgere compiti di trattenuta e versamento alla finanziaria della rata di rimborso;
- nel caso di passaggio ad altra società, la nuova società può rifiutarsi di subentrare al rapporto di finanziamento già in corso.

Clausola Penale

Clausola inserita nel contratto delle parti per rafforzare il vincolo contrattuale.
Con la clausola le parti stabiliscono quanto dovrà essere pagato a titolo di penale, nell'eventualità in cui una delle due parti risultasse inadempiente o dovesse ritardare nell'adempimento.

Concessione edilizia

È un assenso esplicito del sindaco a un progetto di costruzione o ristrutturazione edilizia ed è generalmente oneroso, dato che impone il pagamento di oneri di concessione (e anche di urbanizzazione). Qualsiasi difformità rispetto alla concessione costituisce un abuso edilizio e gli edifici con abusi non sanati non possono essere venduti.​

Consolidamento debito

Operazione che consente di unificare tutti i prestiti in corso in un unico finanziamento, di durata maggiore e con un importo della rata mensile più basso. Il consolidamento del debito serve quando la somma delle rate dei singoli prestiti diventa alta da sostenere e si è in difficoltà a pagare tutte le rate.​

Cracker

Pirata informatico che sviluppa software finalizzati alla sottrazione di dati personali con lo scopo di commettere frodi creditizie.​

Credit Score

Misura quantitativa sintetica dell'affidabilità creditizia di un soggetto che viene calcolata esaminando i dati disponibili sul cliente, sia personali sia di credito.​

Credito al Consumo

​Concessione di credito sotto forma di finanziamento, di dilazione di pagamento o altra facilitazione finanziaria, a favore dei consumatori per l'acquisto di beni e servizi.

D

Debito Residuo

Quota capitale che il mutuatario deve ancora restituire in un mutuo in corso di ammortamento. ​

Durata del Finanziamento

Intervallo temporale concordato dal creditore e dal debitore entro cui il debitore dovrà restituire il prestito unitamente agli interessi maturati.

E

Erogazione

​Atto attraverso cui il finanziatore versa a favore del debitore ( nel caso di prestiti non finalizzati) o del rivenditore convenzionato(nel caso di prestiti finalizzati) l'importo concesso in prestito e con il quale si perfeziona il contratto di credito.

ESIS (European Standardised Information Sheet)

È un prospetto informativo stabilito a livello europeo e standardizzato per tutte le banche.
L'ESIS nasce per orientare nelle scelte il potenziale mutuatario  facilitando la confrontabilità dei mutui e la trasparenza delle condizioni applicate. Ogni cliente può richiedere alla Banca il prospetto ESIS, relativo alla propria richiesta di finanziamento. Nel prospetto vengono riassunte tutte le caratteristiche e le condizioni del mutuo prescelto insieme, in allegato, un piano di ammortamento indicativo.

Estinzione Anticipata

Facoltà di estinguere il prestito anticipatamente rispetto al termine concordato, eventualmente dietro pagamento di un eventuale onere aggiuntivo. In caso di estinzione anticipata al debitore viene richiesto il versamento del capitale residuo, degli interessi e, se previsto nel contratto, di una penale, che non può comunque superare la percentuale prevista per legge (nel caso del credito al consumo tale limite è indicato per legge nell'1% del capitale residuo).​

EURIRS

È una delle due componenti del tasso d'interesse dei mutui ipotecari a tasso fisso.
È diffuso giornalmente dalla Federazione Bancaria europea ed è pari a una media ponderata delle quotazioni alle quali le Banche operanti nell'Unione Europea realizzano nell'Interest Rate Swap (I.R.S).

Evizione

Azione giuridica con cui si riesce a rivendicare la proprietà di una cosa (per esempio, un immobile) detenuta da altri. Con garanzia dell'evizione, si intende, nella compravendita, il fatto che il venditore garantisce l'acquirente dall'evizione. La garanzia consiste nella restituzione del prezzo e delle spese affrontate, nonché nel risarcimento del danno.

F

Firewall

Programma usato per proteggere un computer o una rete di computer da attacchi o tentativi di intrusione. Il firewall consente il passaggio di determinati dati (autorizzati dall'utente) da determinati terminali e determinati utenti.
Il firewall ha la funzione di controllare le comunicazioni che avvengono tra il computer e la rete, ed eventualmente bloccare quelle non autorizzate.​

Frode creditizia

La frode creditizia è un'attività criminale finalizzata ad ottenere credito o acquisire beni con l'intenzione premeditata di non rimborsare il finanziamento e non pagare il bene.
Per porre in essere tale attività i frodatori richiedono credito utilizzando illecitamente dati identificativi altrui e talvolta anche documenti rubati (il cosiddetto furto di identità) o creandosi delle false identità (frode di identità).

Furto di identità

Il furto di identità consiste nell'utilizzare informazioni personali di un soggetto, solitamente ottenute indebitamente, al fine di identificarsi, in tutto o in parte, nel soggetto stesso per compiere azioni illecite a suo nome o per ottenere credito tramite false credenziali.

G

Garante

La persona che garantisce il rimborso del finanziamento in caso di inadempienza da parte del titolare del finanziamento stesso.

Garanzia

Valore presentato dal debitore al finanziatore a fronte della concessione di un prestito, su cui il creditore si può rivalere in caso di insolvenza. Le garanzie possono essere reali (per esempio pegno o ipoteca su un bene fisico, come una casa o macchina) o personali (come per esempio la firma di un coobbligato, una fideiussione).

H

Hacking

Modalità tramite cui il pirata informatico viola il database di chi vende servizi tramite Internet, per entrare in possesso dei numeri di carta di credito immagazzinati.

I

Impersonificazione totale

Appropriazione dell'identità altrui attraverso l'uso del nome e di altri caratteri personali; è il caso del frodatore che vuole acquistare un bene a rate e si reca presso il rivenditore utilizzando i dati anagrafici di un'altra persona.​

Insolvenza

Mancato o ritardato rimborso all'ente finanziatore di una o più rate da parte del debitore.

Interessi di Mora

Penale, espressa in termini percentuali e concordata in fase contrattuale, corrisposta dal debitore al creditore in caso di ritardato pagamento di una o più rate di rimborso.

ISC (Indicatore Sintetico di Costo)

È il costo totale annuo, indicato con percentuale, del finanziamento concesso al mutuatario. L'ISC comprende il tasso di interesse e tutti gli oneri obbligatori relativi all'accensione e alla gestione del mutuo.

Ipoteca

​È un diritto reale di garanzia che attribuisce al creditore, in caso di insolvenza del debitore, il potere di espropriare il bene sul quale l'ipoteca è stata iscritta e di essere soddisfatto con preferenza sul prezzo ricavato dalla vendita.

K

Keylogger

Programmi che permettono di acquisire e archiviare tutti i dati che sono stati digitati da un utente sulla tastiera (ad esempio di un bancomat). 

L

Leasing

Con il contratto di leasing una persona (locatore o concedente) concede ad un'altra (utilizzatore) il diritto di utilizzare un determinato bene a fronte del pagamento di un canone periodico. Alla scadenza del contratto è prevista per l'utilizzatore la facoltà di acquistare il bene stesso, previo l'esercizio dell'opzione di acquisto (riscatto) con il pagamento di un prezzo (prezzo di riscatto).
Per l'utilizzatore il contratto di leasing rientra nell'amministrazione straordinaria ed è una forma di locazione che può manifestarsi in tre modalità: leasing finanziario, leasing operativo e lease back.

Lebanese Loop

Con la tecnica chiamata "Lebanese Loop" il truffatore entra in possesso del Bancomat e del relativo Pin. Viene applicato un dispositivo che blocca la tessera all'interno dello sportello, il cliente viene "soccorso" dal truffatore che lo invita a digitare il codice di accesso (questo permette al ladro di memorizzare la sequenza segreta), quindi non appena il titolare del Bancomat si allontana, il truffatore provvede a recuperare la tessera.

LTV (Loan To Value)

​È il rapporto tra l'importo del mutuo da erogare e il valore dell'immobile dato in garanzia. Il loan to value, nel caso di mutuo per l'acquisto di un immobile, esprime quindi la quota parte del valore dell'immobile finanziata attraverso il mutuo. Solitamente il loan to value è inferiore all'80% del valore dell'immobile.

M

Malware

Vengono definiti malware tutti quei programmi che espongono il computer di un utente a rischi di privacy o di malfunzionamento del sistema operativo, come i virus, i dialers, ecc.
I due canali di trasmissione più comuni rimangono la posta elettronica e le sessioni di navigazione internet poco sicure. È necessario adottare forme di difesa e prevenzione minime, come installare un firewall, aggiornare il proprio sistema antivirus ed evitare la navigazione in siti poco attendibili.​

Microcredito

Strumento di sviluppo economico, che permette alle persone considerate “non bancabili”,​ magari a causa di situazioni di povertà ed emarginazione, di aver accesso a servizi finanziari.

Mutuante

Banca o società finanziaria che concede il mutuo.

Mutuatario

Una o più persone alle quali è intestato il contratto di mutuo, che si impegnano a rimborsare il finanziamento.

Mutuo Chirografario

Particolare tipo di mutuo, generalmente con durata massima di cinque anni, in cui non è prevista garanzia ipotecaria, ma è richiesta la garanzia personale del richiedente e di terzi. In genere è utilizzato per mutui fino a 25 mila euro per finanziare interventi di manutenzione straordinaria in appartamenti o nelle parti comuni condominiali.

Mutuo Ipotecario

Particolare tipo di mutuo a media e lunga durata garantito da ipoteca su immobili.

N

Nuda proprietà

Quanto resta del diritto di proprietà sull'immobile dopo la cessione dell'usufrutto. Il nudo proprietario non ha alcun diritto sulla casa fino alla scadenza dell'usufrutto.

O

Oneri Accessori

Rappresentano tutte le spese da sostenere per accedere e rimborsare il mutuo.
Rientrano sotto questa voce le spese per l'istruttoria della pratica, la perizia sull'immobile, la parcella del notaio, le commissioni per l'incasso delle rate,  ecc.

P

Password

Una password è una sequenza alfanumerica priva di spazi che un utente deve inserire, in combinazione con un nome utente, per accedere ad un'area protetta di un computer, un sito o una rete.

Perizia Immobiliare

Attività finalizzata ad accertare il valore dell'immobile ed è svolta, in genere, da professionisti che possono essere indicati dalla banca.
In questa fase il perito dovrà accertare anche la presenza di elementi che potrebbero impedire la concessione del mutuo: abuso edilizio, mancanza di abitabilità, eccetera.

Pertinenza

Porzione autonoma di fabbricato legata all'immobile principale da un rapporto di servizio, per volontà del proprietario e per sua reale destinazione. Può anche essere dotata di autonoma rendita catastale. Gli esempi più tipici sono box, cantine o solai rispetto all'appartamento situato nello stesso fabbricato.

Piano di Ammortamento

Il piano di ammortamento è un prospetto che indica, per ogni periodo di rimborso relativo ad un finanziamento rateale, l'importo della rata, il debito già estinto e il debito residuo. Il piano di ammortamento viene riportato sul contratto.

Portabilità del Mutuo

La Portabilità o Surrogazione, è la possibilità concessa ai mutuatari (debitori) di "spostare" il mutuo presso un altro istituto bancario. In virtù della portabilità la nuova banca estinguerà il debito presso la banca che originariamente lo ha concesso; il mutuo sarà garantito dalla stessa ipoteca già concessa a garanzia del mutuo originario.
L'importo del mutuo quindi non viene modificato ma c'è la possibilità di ottenere dalla nuova banca condizioni diverse in termini di tasso di interesse e durata del mutuo. La surrogazione non prevede alcun costo per il mutuatario. La "portabilità" è regolata dall'art. 8 della legge 40/2007 e si applica anche ai mutui cartolarizzati.

Prestito Finalizzato

Finanziamento acceso presso un rivenditore di beni o servizi per dilazionare il prezzo di acquisto di uno specifico bene.

Phishing

Tecnica informatica utilizzata per ottenere informazioni personali e riservate, con la finalità del furto di identità o della frode creditizia, mediante l'invio di messaggi di posta elettronica che riconducono a  siti falsi, ma apparentemente identici a quelli originali; adducendo improbabili problematiche tecniche o anomalie riscontrate sull'estratto conto, la vittima viene invitata a collegarsi al link presente nel corpo dell'e-mail e a digitare credenziali di accesso o dati personali.

Protesto

Il protesto è un atto formale, effettuato da un pubblico ufficiale (notaio, ufficiale giudiziario o segretario comunale), con cui si dichiara la mancanza del pagamento di un titolo di credito (es. assegni o cambiali). L'atto viene reso pubblico attraverso l'iscrizione del soggetto nel Registro Informatico dei Protesti.

Q

Quota Capitale

Parte della rata di rimborso che riguarda la restituzione del capitale preso in prestito.

Quota Interessi

Porzione della rata periodica di rimborso che concerne la corresponsione e gli interessi maturati sul capitale residuo.

R

Rata

Versamento periodico da corrispondere all'ente finanziatore come rimborso del finanziamento ricevuto, comprensivo sia della quota capitale che della quota di interessi maturata.

Rendita catastale

Valore attribuito dal catasto alla capacità di generare reddito da affitto di una determinata unità immobiliare. È  la base di calcolo per le imposte che gravano sulla casa.

Rogito Notarile

Atto definitivo della compravendita. È un atto pubblico da stipularsi davanti al notaio che successivamente si occuperà di trascrivere il passaggio di proprietà nei registri immobiliari e segnalare le variazioni al catasto.

S

S.I.C. (Sistema di Informazioni Creditizie)

Il SIC è un archivio che raccoglie dagli istituti bancari e finanziari informazioni relative ai rapporti di credito richiesti o erogati a consumatori e imprese.
Le informazioni censite per ogni rapporto di credito si distinguono in:

  • dati anagrafici identificativi dei soggetti coinvolti nel rapporto di credito
  • tipologia del rapporto di credito (ad esempio prestito personale, mutuo, eccetera) ed eventuale piano di rimborso
  • andamento dei pagamenti durante il rimborso del credito.

Gli istituti di credito accedono normalmente a queste informazioni per valutare una richiesta di finanziamento;  allo scopo di poter valutare il livello di indebitamento del richiedente e la regolarità dei rimborsi su finanziamenti in essere o estinti. Le informazioni presenti nel SIC costituiscono la reputazione creditizia di coloro che accedono al credito, e quando sono positive facilitano l'accesso al credito e lo rendono meno oneroso (perché per es. non si rende necessario richiedere garanzie personali e reali).
Gli istituti di credito per trasmettere le informazioni al SIC necessitano del consenso firmato da parte del consumatore. Solo nel caso in cui sul rapporto di credito si registrino delle irregolarità di pagamento i dati possono essere trasmessi senza il consenso dell'interessato. 

Skimmer

Apparecchio con cui vengono catturati i dati presenti sulla banda magnetica delle carte di credito. Può essere applicato sui lettori Bancomat o sui Pos. Le informazioni così raccolte vengono utilizzate per clonare le carte.

Smishing

Tecnica informatica fraudolenta, evoluzione del phishing, utilizzata per ottenere informazioni personali e riservate con la finalità del furto d'identità  e/o della frode creditizia. L'attività di smishing è caratterizzata dall'invio di sms (short message service) che invitano le vittime a collegarsi al link presente nel corpo del messaggio e a digitare credenziali di accesso o dati personali, come ad esempio il nome utente e la password del proprio conto on line, o i codici della propria carta di pagamento. In alcuni casi l'sms fraudolento può veicolare malware o programmi pericolosi che, installati inconsapevolmente all'insaputa della vittima, perseguono l'obiettivo di carpire dati e informazioni.

Social lending

Il social lending è una forma di prestito personale che avviene fra cittadini attraverso Internet. Sia chi presta denaro sia chi lo riceve usufruisce di un trattamento economico vantaggioso grazie al fatto che i costi di intermediazione sono ridotti (il prestatore e il contraente vengono infatti messi in comunicazione diretta).

Spam

Termine che definisce l'invio di grandi quantità di messaggi e-mail a utenti che non ne hanno fatto esplicita richiesta. Convenzionalmente lo spam è definito come posta indesiderata. Il contenuto dello spam può essere di natura commerciale, ma anche veicolare virus e programmi nocivi.

Spread

E' il parametro necessario per la determinazione del tasso di interesse complessivo applicato ad un mutuo. Lo spread, infatti, si somma al tasso interbancario di riferimento (l'Eurirs o Irs nel caso dei mutui a tasso fisso, l'Euribor nel caso dei mutui a tasso variabile) per determinare il tasso di interesse applicato al mutuo.

T

T.A.E.G. (Tasso Annuo Effettivo Globale)

​Il T.A.E.G. (Tasso Annuo Effettivo Globale) è l'indicatore del costo complessivo del credito per il cliente. Il criterio per il calcolo del T.A.E.G. è fissato dalla legge e deve essere indicato nel contratto di finanziamento.

Il Taeg permette di confrontare le offerte di finanziamento alternative, a patto che queste abbiano medesime caratteristiche in termini di importo e durata. Un confronto corretto tra offerte alternative deve anche tenere conto del contenuto e della qualità del servizio connesso al credito (rapidità di erogazione, comodità di accesso al credito, semplicità e snellezza della procedura di valutazione della pratica, T.A.E.G.).

Il Taeg comprende gli oneri accessori quali: le spese di istruttoria, spese di apertura pratica, eventuali spese di incasso delle rate ed eventuali spese assicurative.

T.A.N. (Tasso Annuale Nominale)

Tasso di interesse, espresso in percentuale e su base annua, applicato dagli istituti finanziari all'importo lordo del finanziamento. Viene utilizzato per calcolare, a partire dall'ammontare finanziato e della durata del prestito, la quota di interesse che il debitore dovrà corrispondere al finanziatore e che sommata alla quota capitale, andrà a determinare la rata di rimborso.
Nel T.A.N. sono esclusi oneri accessori come provvigioni, spese e imposte.

Tasso Fisso

Tasso che resta invariato per tutta la durata del mutuo. Ha il vantaggio di preservare il mutuatario da eventuali sgradevoli sorprese legate a variazioni sfavorevoli dei tassi di interessi legate all'andamento dei mercati finanziari.
Per contro, esso non consente di beneficiare di eventuali variazioni favorevoli, ed inoltre la sua maggior sicurezza si paga con tassi più elevati rispetto alle altre tipologie di mutuo.​

Trashing

Il Trashing è la raccolta di dati presenti sui documenti che vengono gettati dal proprietario. Uno dei modi più utilizzati dai ladri d'identità per raccogliere informazioni personali sulla vittima è infatti rovistare tra i rifiuti o impadronirsi della posta degli utenti.

I consigli di Mister Credit sul trashing

1. Distruggi tutta la documentazione che riporta i tuoi dati personali prima di buttarla nella spazzatura.

2. Presta particolare attenzione alla tua corrispondenza, agli estratti conto bancari, e in particolare alle ricevute di pagamento che contengono numero e data di scadenza della tua carta.

3. In caso di variazione dell'indirizzo di residenza, comunica tempestivamente il tuo nuovo recapito agli istituti di credito e a tutti i soggetti con cui intrattieni rapporti.

4. Se ritrovi un documento in cui avevi precedentemente denunciato il furto o lo smarrimento comunicalo all'ufficio di Polizia più vicino.

Trojan horse

È un programma che appartiene alla categoria dei malware . La sua particolarità consiste nell'annidarsi all'interno di un altro programma, o in un file (solitamente allegato ai messaggi di posta elettronica) in questo modo è l'utente stesso che, scaricando l'allegato o installando un programma, esegue inconsapevolmente il virus.

Un cavallo di troia, può contenere al suo interno ogni tipo di istruzione maligna, molte spesso sono strumenti usati da cracker e pirati informatici, per veicolare ad utenti inconsapevoli backdoor e keylogger con l'obiettivo di condurre sulla vittima azioni fraudolente.

Consultare e scaricare contenuti soltanto da siti conosciuti e attendibili; non aprire messaggi e allegati da indirizzi di posta sconosciuti; aggiornare costantemente il proprio sistema antivirus e installare un sistema di firewall, sono misure di sicurezza necessarie per evitare di incorrere in un trojan.

V

Virus

Il virus è un programma che si replica effettuando copie di se stesso all'interno dei file del sistema che ha infettato. Alcuni virus possono non manifestarsi immediatamente, quando lo fanno, possono danneggiare il sistema che li ospita provocando comportamenti imprevedibili del computer (apertura incontrollata di finestre; visualizzazione di messaggi) e nel peggiore dei casi anche la formattazione dell'hard disk e la conseguente perdita di dati.

Vishing

Tecnica fraudolenta, evoluzione del phishing, utilizzata per ottenere informazioni personali e riservate con la finalità del furto d'identità e/o della frode creditizia. Al contrario del phishing, dove il furto dei dati personali avviene principalmente tramite l'invio di messaggi di posta elettronica che reindirizzano gli utenti verso siti falsi ma apparentemente identici agli originali, il vishing sfrutta principalmente il canale telefonico. In molti casi di vishing rilevati, i truffatori, simulando di essere un call center di una banca, invitano gli utenti contattati a fornire i propri dati personali. Il vishing sfrutta il senso di fiducia dei cittadini nei confronti del telefono come canale di comunicazione, sicuramente più familiare del web e dei messaggi di posta elettronica.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.